Zingaretti, “servono nuove facce”. Le idee confuse però restano le stesse

La lettera di Zingaretti: “È tempo di cambiare, servono facce nuove”. Le idee (peraltro poche e confuse) restano le stesse: difesa a oltranza del capitale contro il lavoro, dei dominanti contro i dominati, dell’interesse globalista contro l’interesse nazionale. (Visualizzazioni 112 > oggi 5)


Grosseto, 25 settembre

Diego Fusaro presenta il libro “Pensare altrimenti. Appunti per un pensiero forte” Einaudi La presentazione si svolgerà presso la Sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi – Piazza Dante Alighieri 35, Grosseto. (Visualizzazioni 76 > oggi 1)


“+Europa”: la legge Fornero non si tocca. I servi del capitale

Già dalla postura della foto si vede l’acume di questi giovani della selfie generation, che hanno venduto testa e cuore al mondialismo acefalo. Non hanno diritto al futuro, al lavoro, alla famiglia, a un’esistenza dignitosa. Ma hanno più Europa e più selfie. Volete mettere? (Visualizzazioni 96 > oggi 1)


Monfalcone, 28 settembre

Monfalcone, 28 settembre (Visualizzazioni 23 > oggi 1)


È un cane fascista. E il consigliere Pd avvia l’inchiesta. Da non credere!

L’antifascismo in assenza di fascismo come alibi delle sinistre per non essere anticapitaliste in presenza di capitalismo è già abominevole di suo. Ma non bastava. Ecco l’ultima: “è un cane fascista. L’interrogazione del consigliere Pd di Monza”. Il logos è perduto e, con esso, anche la dignità. (Visualizzazioni 747 > oggi 6)


E la neolingua li chiama “filantropi”

La neolingua dei mercati chiama “filantropi” i peggiori lupi di borsa, i più cinici e arrembanti ammiragli della turbofinanza, i più biechi speculatori sulle vite altrui e i più meschini cartolarizzatori del futuro dei popoli. (Visualizzazioni 216 > oggi 1)


Diego Fusaro