Monthly archives: giugno, 2018

Un uso criminale delle immagini

Disumano è che avvengano queste morti. Come disumano è che i padroni del discorso le usino per giustificare il plusimmigrazionismo e le deportazioni di africani, chiamandole “integrazione” e “accoglienza”.


I rotocalchi mondialisti usano immagini forti per imporre la loro agenda

Sui rotocalchi nazionali è un susseguirsi di titoli lacrimevoli sul tema migranti. Quando vennero massacrati nel sangue i lavoratori a colpi di jobs act e riforma Fornero non una parola. Del resto, l’immigrazione di massa serve essa stessa a massacrare meglio i lavoratori: togliendo loro i pochi diritti sociali rimasti, abbassando mostruosamente i loro salari…


Ma quindi deportiamo africani perché ci paghino le pensioni?

Boeri: “calo immigrati è un problema serissimo per le pensioni da pagare” (il sole 24 ore). Insomma, vi sono ottimi motivi per deportare nuovi schiavi dall’Africa su barche private: 1) lavorano a costi bassissimi (abbassando i salari degli autoctoni) , 2) ci pagano le pensioni.


Pasolini e l’inganno dei diritti civili

DA IMPARARE A MEMORIA, PER I PALADINI DEI DIRITTI CIVILI, OSSIA DEI CAPRICCI INDIVIDUALISTICI DELLE CLASSI POSSIDENTI MONDIALISTE: “La massa degli intellettuali che ha mutuato la lotta per i diritti civili rendendola così nel proprio codice progressista, o conformismo di sinistra, altro non fa che il gioco del potere: tanto più un intellettuale progressista è…


In Austria il terzo sesso. Il tramonto dell’Occidente è compiuto

Austria, la Corte costituzionale ammette il terzo sesso: “Diritto identità di genere”. Il tramonto dell’Occidente è compiuto. La sua morte però non è tragica: è ridicola.


La Sinistra del Costume lotta in nome della Destra del Danaro

Il turbocapitalismo è un’aquila a doppia apertura alare. La Destra liberista del Danaro pone le strutture. La Sinistra libertaria del Costume pone le sovrastrutture. La Destra del Danaro vuole distruggere gli Stati nazionali per imporre il primato del mercato deregolamentato. La Sinistra del Costume dice che lo Stato nazionale va superato perché è fascista, stalinista…


Diego Fusaro