Inaugurato a Torino un asilo senza differenziazioni di genere. In pratica, non vi saranno più bambini e bambine: ma solo enti neutri, indifferenziati e senza identità. La barbarie avanza rapida. Il nulla, come nel noto libro “La storia infinita”, sta divorando ogni residuo frammento della nostra civiltà.


“Il tempo della fine in cui viviamo contiene due tipi di uomini: i colpevoli e le vittime. Nella nostra reazione dobbiamo tenere conto di questo dualismo: il nostro compito si chiama 'lotta'". (G. Anders, "L'uomo è antiquato")



(Visualizzazioni 4.092 > oggi 1)