Inaugurato a Torino un asilo senza differenziazioni di genere. In pratica, non vi saranno più bambini e bambine: ma solo enti neutri, indifferenziati e senza identità. La barbarie avanza rapida. Il nulla, come nel noto libro “La storia infinita”, sta divorando ogni residuo frammento della nostra civiltà.


“Una sola cosa rimane ancora: sapere che vi è una forza obiettiva, che minaccia l’annientamento della nostra libertà e con questa certa e salda convinzione nel cuore combattere contro di essa, rischiare tutta intera la propria libertà”. (F.W.J. Schelling, Lettere filosofiche su dogmatismo e criticismo)



(Visualizzazioni 3.981 > oggi 1)