Ci auguriamo che la congrega di Delrio, scesa dalla #SeaWatch, trovi il tempo di recarsi anche a #Bibbiano, in Val D’Enza, dove una banda di soggetti “perbene” (politici, medici, assistenti sociali, liberi professionisti, psicologi,psicoterapeuti, e tra loro il sindaco dem di Bibbiano, Andrea Carletti) é accusata di fatti agghiaccianti (naturalmente spariti da tutti i giornali):
allontanavano i bambini dalle famiglie per collocarli in affido retribuito da amici e conoscenti, sottoponendo i bimbi a ore di intensi lavaggi del cervello, anche con l’utilizzo di impulsi elettrici, ed arrivando persino a falsificare i disegni dei bimbi, con immagini di carattere sessuale per far apparire i genitori dei mostri! Mentre i mostri erano loro!


“La comunità cittadina non è costituita soltanto dall’identità del luogo, dall’astinenza dal danno reciproco e dalla garanzia dei rapporti commerciali, perché, sebbene queste cose siano imprescindibili per l’esistenza della città, tuttavia, anche se si realizzano tutte, non vi è ancora una città, ma questa è la comunità che garantisce la buona vita e alla famiglie e alle stirpi, e ha come fine una vita indipendente e perfetta”. (Aristotele, "Politica")







(Visualizzazioni 694 > oggi 1)