Poiché ho rispetto per i ruoli dello Stato e per l’arma dei Carabinieri, mi rifiuto di pensare che vi operi qualcuno di tanto stolto da diffondere una eventuale foto di un gesto tanto grave e, sotto ogni profilo, inaccettabile. Cui prodest, dunque? Chi l’ha scattata e messa in circolo? Si tratta forse di una messa in scena gestita da qualcuno per favorire l’estradizione del delinquente a stelle e strisce? I padroni del mondo, si sa, non accettano di essere giudicati. Vi sovviene qualcosa se dico “tragedia del Cermis”?





“La scissione è la fonte del bisogno di filosofia”. (G.W.F. Hegel, Differenza fra il sistema filosofico fichtiano e schellinghiano)







(Visualizzazioni 3.735 > oggi 1)