In questo cerimonioso proclama del bardo cosmopolita del sontuoso attico di Nuova York, sempre cinto da noia patrizia, pare esservi un “non” di troppo.


“Bisogna che l’eredità della filosofia classica tedesca sia non solo inventariata, ma fatta ridiventare vita operante”. (A. Gramsci, Quaderni del carcere)







(Visualizzazioni 2.277 > oggi 1)