“L’amore per la patria è l’amore per la madre, che ci insegna a camminare. Se non siete patrioti, non patriottici ma patrioti, non farete nulla nella vita”. Così Papa Bergoglio in Cile. Dopo una omelia di Natale sorosiana, si passa – e ne prendiamo atto con gioia – a un sano patriottismo emancipativo degno di Che Guevara, a giusta distanza dalla Destra sorosiana del Danaro e dalla Sinistra boldriniana del Costume.



“Non si direbbe di lui che dalla sua ascesa torna con gli occhi rovinati e che non vale neppure la pena di tentare di andar su? E chi prendesse a sciogliere e a condurre su quei prigionieri, forse che non l’ucciderebbero, se potessero averlo tra le mani e ammazzarlo?”. (PLATONE, "Repubblica")


(Visualizzazioni 923 > oggi 1)