Dopo il ridicolo pianto della Fornero, è ora la Bonino a lacrimare. L’ala destra liberista e l’ala sinistra libertaria sono sempre più simili. Sempre più unite nella riduzione del mondo al piano liscio del mercato deregolamentato, con annesso sfruttamento disumano del lavoro.


“Il mondo moderno lascia insoddisfatti, oppure, dove esso risulta soddisfatto di sé, è volgare”. (K. Marx, Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica)



(Visualizzazioni 2.487 > oggi 1)