8000 persone in piazza a manifestare per il Ddl Zan a Milano. Se manifesti per le questioni che piacciono al padronato cosmopolitico, non vi sono più impedimenti legati alla salute pubblica, a quanto pare. Ricordo per inciso che ad “Ancora Italia. Per la sovranità democratica” sono state vietate le manifestazioni a Vittorio Veneto e a Pordenone per ragioni di salute pubblica.












(Visualizzazioni 110 > oggi 1)