Gender Studies: il nome scientifico della manipolazione organizzata e istituzionalizzata tesa a modellare il nuovo profilo dell’uomo svirilizzato e post-identitario, femminilizzato e con permanente senso di colpa per essere nato maschio. L’obiettivo è santificare la civiltà del Padre evaporato: in assenza del Padre come simbolo della Legge, domina il Desiderio consumistico illimitato.


“Si dà ragione a ciò che è di fatto, la conoscenza si limita alla sua ripetizione, il pensiero si riduce a tautologia. Tanto più l’apparato teorico si asservisce a tutto ciò che è, e tanto più ciecamente si limita a riprodurlo”. (T.W. ADORNO e M. HORKHEIMER, Dialettica dell’illuminismo)



(Visualizzazioni 371 > oggi 1)