Gravissimo! Gli squadristi antifascisti impediscono a Dugin di parlare a Messina. Sempre in nome dell’antifascismo, sia chiaro, ossia del nuovo nome che ha assunto il fascismo.


“Ormai dipendiamo in tutto dai prodotti della tecnica, siamo costretti senza tregua a perfezionarli sempre di più. Essi ci hanno, per così dire, forgiati a nostra insaputa e così saldamente che ne siamo ormai schiavi”. (M. Heidegger, L’abbandono)







(Visualizzazioni 1.798 > oggi 1)