Il capitale liquido-finanziario non vuole né donne, né uomini, né madri, né padri: vuole ovunque solo consumatori unisex, maschilizzati nell’ambito lavorativo (tutti devono essere sfruttati nella sfera lavorativa) e femminilizzati nei costumi (docilità arrendevole, svirilizzazione generalizzata).


“Non si direbbe di lui che dalla sua ascesa torna con gli occhi rovinati e che non vale neppure la pena di tentare di andar su? E chi prendesse a sciogliere e a condurre su quei prigionieri, forse che non l’ucciderebbero, se potessero averlo tra le mani e ammazzarlo?”. (Platone, Repubblica)




(Visualizzazioni 580 > oggi 1)