La diabolica genialità dei padroni dell’arcobaleno e delle brigate fucsia del politicamente corretto ed eticamente corrotto sta nel fatto che bullizzano in nome della lotta al bullismo, discriminano in nome della lotta alle discriminazioni e odiano in nome della lotta all’odio.














(Visualizzazioni 145 > oggi 1)