Le sinistre hanno subito una metamorfosi kafkiana. Non mi stancherò di ribadirlo. Dal rivoluzionario internazionalista e nazionale-popolare Gramsci sono passate al bardo cosmopolita Saviano. Dalla lotta contro il capitale a quella per il capitale. Esse sono tutto ciò contro cui Marx e Gramsci ci hanno insegnato a lottare. Sul piano economico, sono per il liberismo privatizzatore. Sul piano geopolitico, sono per l’atlantismo bombardatore e imperialistico. Esse hanno fatto proprio il verbo capitalistico: deregulation sociale, anarchismo etico e metafisico, laissez-faire economico, sostegno pieno dei dominanti contro i dominati.


"La grandezza dell'uomo si misura in base a quel che cerca e all'insistenza con cui egli resta alla ricerca" (M. Heidegger)







(Visualizzazioni 505 > oggi 1)