Così pontificò, nella sua usuale omelia domenicale, il demofobo Scalfari, dal suo sontuoso scranno presso la sede romana del rotocalco turbomondialista “La Repubblica”, ancora una volta glorificando il patriziato cosmopolitico delle élites no border nemiche del demos italico.


“Il capitale è esso stesso la contraddizione in processo”. (K. Marx, Lineamenti fondamentali della critica dell’economia politica)



(Visualizzazioni 482 > oggi 1)