La piena coincidenza tra la voce del padronato cosmopolitico (che nei migranti vede ciò che il vampiro vede nel sangue fresco) e la voce del clero giornalistico demofobico del rotocalco turbomondialista “La Repubblica”.


“La filosofia non si sviluppa da altra filosofia, ma è una continua soluzione di problemi che lo sviluppo storico propone”. (A. GRAMSCI, Quaderni del carcere)







(Visualizzazioni 220 > oggi 1)