L’arcobaleno, il ridicolo simbolo delle sinistre vigliacche, passate dal quarto stato al terzo sesso





“Tendenza al conformismo nel mondo contemporaneo più estesa e più profonda che nel passato: la standardizzazione del modo di pensare e di operare assume estensioni nazionali o addirittura continentali”. (A. Gramsci, Quaderni del carcere)







(Visualizzazioni 107 > oggi 1)