“L’anagrafe e i diritti dei figli. Salvini vuole minare il riconoscimento della centralità dei bambini”. Così scrive sul rotocalco turbomondialista “La Repubblica” la sociologa relativista Chiara Saraceno, con l’ennesima tirata contro la famiglia e a favore del nichilismo genderista liberal-libertario.


 

“E la coscienza farà appunto esperienza di ciò che lo Spirito è: sostanza assoluta che, nella perfetta libertà e autonomia della propria opposizione, cioè delle diverse coscienze essenti per sé, costituisce l’unità delle autocoscienze stesse: Io che è Noi, e Noi che è Io”. (G.W.F. Hegel, "Fenomenologia dello Spirito")



(Visualizzazioni 587 > oggi 1)