La sinistra snob liberal-libertaria e dalle tonalità arcobaleno – la Sinistra post marxista del Costume – si rivolge esclusivamente ai vincenti del mondialismo e disprezza gli sconfitti e le loro richieste più elementari (protezionismo, difesa dei diritti sociali, occupazione, eccetera): sempre ostracizza queste ultime mediante l’ordine simbolico della neolingua (razzisti, populisti, retrogradi, fascisti, comunisti).


“Lo Spirito conquista la propria verità solo a condizione di ritrovare se stesso nella disgregazione assoluta. Lo Spirito è questa potenza, ma non nel senso del positivo che distoglie lo sguardo dal negativo, come quando ci sbarazziamo in fretta di qualcosa dicendo che non è o che è falso, per passare subito a qualcos’altro. Lo Spirito è, invece, questa potenza solo quando guarda in faccia il negativo e soggiorna presso di esso”. (G.W.F. HEGEL, Fenomenologia dello Spirito)



(Visualizzazioni 363 > oggi 1)