Gli istrioni di Liberi e Uguali, traditori di Gramsci, rappresentano la sinistra del costume al servizio della destra del danaro. Appoggiano Forza Italia per bloccare Foa. Vanno sulle Ong anziché andare nelle fabbriche dai lavoratori. Insomma, agiscono sempre e solo a beneficio della classe dominante e dei suoi interessi turbocapitalistici.


 

«Pare quasi che in questi tempi lo Spirito, che sino allora aveva proceduto a passo di lumaca nel suo svolgimento, aveva anzi retroceduto e s’era allontanato da sé, calzi gli stivali delle sette leghe». (G. W. F. Hegel, Lezioni sulla storia della filosofia)



(Visualizzazioni 1.197 > oggi 1)