Tutti a parlare dello sciamano a Roma pur di non dover affrontare la questione reale della sofferenza atroce dei lavoratori. Che la figura dello sciamano sia palesemente ridicola, va da sé. Ma è imperdonabile più che ridicolo il fatto che la si usi a pretesto per non affrontare nemmeno tangenzialmente le ragioni sacrosante dei Lavoratori che erano ieri a Roma e che non chiedono altro che di poter tornare a lavorare senza continuare a subire lockdown assassini e altre demenziali misure del regime terapeutico.












(Visualizzazioni 125 > oggi 2)