I “militonti” delle sinistre fucsia pensano di “restare umani” e di essere rivoluzionari appoggiando oggi la deportazione di africani gestita dal padronato cosmopolitico, come pensavano di esserlo nel 1999 appoggiando il bombardamento imperialistico della Serbia.





“Bisogna che l’eredità della filosofia classica tedesca sia non solo inventariata, ma fatta ridiventare vita operante”. (A. Gramsci, Quaderni del carcere)







(Visualizzazioni 346 > oggi 1)