Il governo, se vuole essere del popolo e non contro il popolo, deve esimersi tassativamente dalle perniciose politiche del “salvare le banche” (CARIGE in questo caso). Salvare le banche è il motto dell’élite globalista e dei suoi araldi, gli armigeri del pensiero unico politicamente corretto ed eticamente corrotto. Occorre salvare il popolo, non le banche.


“Non si direbbe di lui che dalla sua ascesa torna con gli occhi rovinati e che non vale neppure la pena di tentare di andar su? E chi prendesse a sciogliere e a condurre su quei prigionieri, forse che non l’ucciderebbero, se potessero averlo tra le mani e ammazzarlo?”. (PLATONE, "Repubblica")



(Visualizzazioni 701 > oggi 1)