Quello che più mortifica del capitale, alambicco che tutto converte in merce, è che tratta con la medesima  ragione economica banche e ospedali, scuole e borsa, aziende e vite umane. Con la macabra conseguenza per cui in questi giorni, su giornali e telegiornali, parlando dei morti di Grecia, tra le prime notizie v’è sempre… quanto il titolo perde in borsa!

 


 

“Bisogna far loro scoprire quello che non sopportano ma che credono immodificabile – la realtà, insomma –, perché non possono cambiarla se non si uniscono”. (J.-P. Sartre, Ribellarsi è giusto!)



(Visualizzazioni 1.090 > oggi 1)