Premesso che non sono di centrodestra (che ritengo l’ala bluette del sordido liberismo, di cui la sinistra è l’ala fucsia), mi pare che il rotocalco turbomondialista “La Repubblica” abbia raggiunto vette ineguagliabili di riscrittura orwelliana della realtà.cioè larga parte dei lavoratori.














(Visualizzazioni 122 > oggi 1)