SANCTION AGAINST ORBAN’S HUNGARY: A NEW CRIME BY UE.

The European Union has sanctioned Orban’s Hungary.

Why did Europe-addicts sanction Orban? What is his fault?

Orban is faulty of fundamental arrangements’ nationalizing, he is faulty of having taxing and fined the multinationals, he is faulty of having expelled financial speculator as Soros, he is faulty of having expelled international Monetary Found.

So, it’ s simple to understand why super liberists Europe-addicts from Bruxelles don’ t like Orban.

Don’ t forget about the hypocrisy of Bruxelles’ democracy: Bruxelles’s democracy sanctions Orban such as not democratic and supports neonazis’ gouverment in Ukraine at the same time!

For sure you understand European Union’s hypocrisy.

Bruxelles’ bureaucrats are offenders who called democracy the speculative markets’ dictatorship.


“Il pensiero dialettico inizia con la constatazione che il mondo non è libero: cioè che l’uomo e la natura esistono in condizioni di alienazione, ‘diversi da ciò che sono’. Ogni maniera di pensare che escluda la contraddizione dalla sua logica è una logica difettosa. Il pensiero ‘corrisponde’ alla realtà solo se trasforma la realtà medesima comprendendone la sua struttura contraddittoria. Qui il principio della dialettica porta il pensiero al di là dei confini della filosofia. Comprendere la realtà, infatti, significa comprendere ciò che le cose sono e ciò a sua volta implica di non accettare la loro apparenza come dati di fatto. La non accettazione, la rivolta, si configura come il procedimento sia del pensiero sia dell’azione. Mentre il metodo scientifico conduce dall’immediata esperienza delle ‘cose’ alla loro struttura logico-matematica, il pensiero filosofico conduce dall’immediata esperienza dell’esistenza alla sua struttura storica: il principio della libertà”. (H. Marcuse, Ragione e rivoluzione)



(Visualizzazioni 65 > oggi 1)