Seguimi

È possibile “seguire” Diego Fusaro, partecipando ai suoi incontri pubblici, ai suoi convegni e alle presentazioni dei suoi libri, e ricevendo aggiornamenti sulle sue pubblicazioni, sui suoi articoli scientifici e sui suoi articoli giornalistici. Per essere aggiornati su tutte le novità inerenti alle attività di Diego, seguite il suo sito e, insieme, le “reti sociali” sulle quali è attivo:

 



(Visualizzazioni 750 > oggi 2)

8 Responses to Seguimi

  1. webprecis ha detto:

    Wonderful goods from you, man. I’ve understand your stuff previous to and you are just too wonderful.
    I actually like what you have acquired here, really like what you’re stating
    and the way in which you say it. You make it entertaining and you still take care
    of to keep it sensible. I can’t wait to read far more from you.
    This is really a terrific website.

  2. umberto borzi ha detto:

    Carissimo Professore,
    sono un anziano cattolico che ti segue tutti i tuoi interventi.Bravissimo.
    Con alcuni amici abbiamo fondato una associazione : http://www.convergenzacristiana.it e,manca però,una persona dalle qualità professioneali e intellettuali come le tue.
    Ti prego,dopo avermi letto,anche se non condividi quanto detto, ti seguirò comunque perché mi affascina il tuo modo di esprimerti
    umbertoborzi @convergenzacristiana.it

  3. Alessandro ha detto:

    Ciao Diego,
    ti seguo con interesse. Ho visionato i tuoi articoli anche sul sito di Storiologia, dove anch’io collaboro nelle pagg. dedicate alla storia dell’Aviazione.
    Alessandro

  4. Severino Rigodanzo ha detto:

    Facciamo un po’ di Sociologia Spicciola con le Religioni che rivendicano il demanio planetario o il suolo terrestre o il censimento anagrafico delle persone! Esse vogliono rappresentare con arroganza le sconosciute anime-spirito, quando a malapena sanno difendere i sermoni e le preghiere dei fedeli! (hanno come obbiettivo di impoverirci con il pane e l’acqua o con le cucine popolari o con i dormitori, prendendo a prestito come modello i carcerati! o in alternativa di arrivare ad un solo pasto francescano giornaliero ed una branda a mo di dormitorio! l’uomo cosa ha bisogno nel concreto e nei fatti! un po’ di aria, un po’ di cibo, un lettino ed occupare la mente di superficialità o di credenze! tutto il resto è in più o di troppo! secondo le loro tesine teologiche, che dopo tutto sono state inventate dal corpo della chiesa o da loro stessi dottori-beati-santi nei secoli seculorum! la pletore religiosa a tutt’oggi non n’è in grado di dimostrare che l’al di là esiste davvero o che hanno in corso d’opera un dialogo con gli esseri disincarnati! anzi come dicevo sopra hanno l’ambizione di svuotare di contenuti o di argomenti gli esseri umani: silenziarli nella criticità! contenitori a perdere! zombi! automi! cloni! pecorelle! ricordati che devi morire! lasciateci la speranza miei amati fedeli! porgere l’altra guancia! il primo sia l’ultimo! fare proposte senza dare corso alla sostenibilità con la beffa che siano gli altri a provvedere! la misericordia predicata ma non vissuta! altro!) – Sostengono nelle loro liturgie che i veri protagonisti sono i fedeli o il popolo stesso! Per diventare dei veri cittadini o delle vere persone non si deve avanzare pretese, cioè di diventare dei veri sudditi o schiavi, dediti alla dipendenza e all’obbedienza cieca senza possedere nessuna capacità reattiva-critica e di intendere e di volere! Non siamo analfabeti senz’anima fino a prova contraria, i miei stessi scritti parlano da se! Poi con i Politici che rivendicano il demanio populista o il censimento anagrafico con le nomee giuridiche o di dare una convenzionale attribuzione all’umana persona venuta al mondo (gli stessi non hanno ne arte e ne parte perché sono dei mercenari o delle markette che si vendono al miglior offerente! sono finanziati dalle lobby economiche e fanno gli interessi delle establiments in generis – è una classe politica allo sbando che per il consenso e per le preferenze ci portano allo sfascio totale creando un clima di irresponsabilità diffondendo un andazzo privo di certezze, cioè nei fatti, di buttare via l’acqua sporca assieme al bambinello – gli stessi non rispondono al corpo elettorale e ne tantomeno alla cittadinanza – i primi cittadini-sindaci ed i presidenti di consiglio tradiscono pienamente il mandato – in altri stati queste creatorine verrebbero lapidati dal popolo stesso – il letterato DANTE otto secoli fa i regnanti li ha messi tutti all’inferno – non hanno una esplicitata volontà politica di far sbarcare le già pubblicate dieci riforme a costo zero per far ripartire la crescita interna e di farci ritornare alla doppia valuta euro-lira, così farebbe aumentare il volano dei consumi, la stessa crescita del pil nazionale valorizzando il nostro made italy e di far bypassare la democrazia diretta previa delibera della cittadinanza attiva e partecipata – l’europa dei finanzieri che seppelliscono le economie reali o il lavoro vero o il capitale umano, in cambio della pura finanza virtuale creata dal nulla o dalle tastiere dei terminali!) falsificando la sovranità popolare e falsificando i diritti (le libertà personali ed il libero arbitrio), introducendo: i premeditati goolp economici con lo spread, le agenzie di reting, l’assalto alle tesorerie, l’azzeramento della privacy, l’immoralità, la disonestà, la corruzione, la delinquenza, dare tanto pane e sport, ridurre i spazi psicologici della cittadinanza, mors tua vita mea, dividi ed impera, eutanasia sociale indiretta grazie agli inquinamenti pilotati: acqua – cibo – aria – scie chimiche – pandemie e vaccini – tecnologie satellitari – scudi spaziali – ipotetici imperialismi – ridurre al massimo i servizi di stato – lasciando soltanto i cinque milioni di volontari in trincea a costo zero – alibi per provocare una dittatura economica (tasse, bollette, multe – il mancato rendiconto del denaro pubblico e della spesa sociale, camuffandolo nel decreto mille proroghe per far passare di tutto e di più), la guerra tra le generazioni decennali, la distruzione del nucleo famigliare, di metterci uno contro l’altro, sostituzioni etniche pianificate, il fallimento della famiglia naturale che si avvicenda con le unioni civili ed in seguito con le relazioni allargate composte da tre nuclei in su, adozioni filiali di sostentamento, i governi che finanziano le orge di stato favorendo il degrado e le perversioni, le tolleranze alle droghe leggere, solo doveri per il residente, solo diritti per l’extra-comunitario, azzerare i servizi e lo stato sociale, povertà pilotate, fallimenti e svendita dei territori, perdita della sovranità nazionale con la moneta debito, insicurezza nei risparmi, incertezza dei nostri patrimoni personali, rendere le proprietà private a rischio, perdite identitarie con la globalizzazione, sacrificare al cento per cento il made in italy e le nostre eccellenze affossandole con i loro imprenditori e con i loro lavoratori uccidendo deliberatamente le aziende, le pandemie ed i vaccini delle case farmaceutiche che ci rendono degli automi, i conclamati veleni delle farmacie che propinano principi attivi a go go aumentando così gli effetti collaterali, le controindicazioni ed i nuovi sintomi-patologici, i micro-cips sottopelle, alle nuove generazioni ed ai giovani di stordirli con l’overdose sessuale che al resto ci pensiamo noi, col far passare di tutto e di più grazie alle legiferazioni non discriminatorie, il sindacato dei cittadini che diventa il portavoce ufficiale dello stato, i media asserviti agli editori ed ai poteri forti, le penne sporche del giornalismo, il business del terrorismo, i servizi segreti deviati, i militari incombenti, la giustizia ad orologeria, la medicina delle lobby dei farmaci, la scuola, il parlamento che non c’è, i governi tecnici, la finanza creativa, le borse mondiali, l’alta finanza, le agenzie di reting, la massoneria commerciale, le logge sovrane che non rispondono a nessuno (faccio un esempio: i specialisti nel mondo della medicina che lavorano autonomamente e non conoscono le altre branchie – non hanno una visione globale o d’insieme del corpo umano), la terza guerra mondiale col nucleare intelligente, i droni e la robotica, l’incubo degli alieni, il clonare se stessi nei laboratori, la realtà umana che diventa virtualità sognata o la percezione che diventa appercezione o la meditazione a zero pensieri ed altro ancora per sviarci dai veri problemi! Tutte queste cose qui annunciate (i religiosi ed i politici assieme ci stanno istradando nella divinità unica e nel pensiero unico) ci portano all’Entropia Certa, alla distruzione, al degrado, alla disgregazione ed infine all’abisso per venire risucchiati di conseguenza nelle spire della via lattea per poi entrare nel buco nero che ci aspetta ansimante al varco! Un finale miserabile e decadente di tutta la mentalità umana che si è spesa fino a qui senza mettere in campo cartucce o prospettive futuristiche per cavalcare questo nuovo millennio! Lo strumento mentale (cervello! intelletto! ragione! razionalità! logiche scientiste! ha generato e ingenerato: interessi! rendite! profitti! guadagni facili! ricchezze illimitate! calcoli economici! speculazioni e raggiri! disonestà! criminalità! altro!) di ciascun individuo, ci ha portati ad offuscare la Vera Coscienza Cardiaca (qualità, valori, comportamenti etici, veri sentimenti, spontaneità, innocenza, virtù, arti, talenti, risveglio della coscienza, realizzazioni in divenire, altro), riducendo il cuore ad un muscolo o ad una pompa e nient’altro! Ditemi che sono un bugiardo (il mio naso crescerà a dismisura prossimamente! comunque sia, queste tesi avranno una valenza soggettiva, che con tanto coraggioso il proponente si è speso a fare una analisi scientifica di cosa sta succedendo in questi momenti difficili! il sociale spregiudicatamente sfoggia e si veste per tutti noi ed in questo siamo tutti responsabili! il sottoscritto si auto-legittima e ha tutto il diritto di dissentire e di dissociarsi da tale sistema obsoleto! e con tanta determinazione sto alzando un dito o una bandierina nel mio golgota stesso per invertire tali tendenze inducendo una rivoluzione culturale nuova!) e con quanto detto per caso mi devo auto-asfaltare nell’inesistenza della vita dicendo va tutto ben putei a meraveia! Per chi ha memoria o vede le cose reali con l’osservazione o vive nell’oggettività (noi over 60enni pensionati portiamo l’esperienza, quindi dimostreremo e testimonieremo con i fatti le alternative da porre in essere! alla faccia di chi ci vuole rottamare!) abbiamo il dovere di dare un contributo di rinnovamento sostanziale, di amare maggiormente il prossimo e di avere più rispetto dei patrimoni pubblici di questo grande paese italiota…

  5. ALBERTO PAVINELLI ha detto:

    BUONASERA professore,
    ho scoperto da poco la sua persona e debbo complimentarmi sinceramente con lei per quello che dice. Come e’ vera la sua tesi che le finanziarie e le banche stanno regolando l’ordine mondiale, asservite a loro sono i burattini servili sia in Italia che in Europa.
    Fa piacere in una persona cosi’ giovane un intelligenza e preparazione cosdi’ elevata. bravo.
    Alberto Pavinelli – Milano-

  6. Giuseppe Cascella ha detto:

    Egregio Fusaro. Non ci conosciamo ed ho appena letto un suo vecchio articolo sul Fatto, sul cambiamento di sesso, dello scorso settembre. Forse non è un caso che io pure abbia studi di Filosofia, ma ho detto EUREKA. Finalmente uno che pensa con la sua testa, anzi FINALMENTE UNO CHE PENSA. Credo da oggi in poi la seguirò, e pur non avendo letto molto altro di suo (e me lo riprometto) sento di aver finalmente incontrato (mi perdoni l’ardire) uno che mi somiglia nella ricerca della libertà, fuori da ogni coro e coraggiosamente contro la melma indistinta che (cerca di) sommerge tutti. I miei più vivi ed entusiasti complimenti !!!! A presto Diego ! (non amo nè Hegel nè il suo figlioccio Karl, Questo non mi impedisce di con-sentire al tuo pensiero. Too wonderful, come diceva qualcuno qui)

  7. Marzio ha detto:

    Speravo che il tuo percorso non approdasse nel letamaio della zanzara.

  8. giulia tamagnini ha detto:

    Caro Diego, ti seguo da quando ti ascoltavo a La Gabbia e ti ringrazio di cuore per tutto il tuo lavoro prezioso. Alla facoltà di filosofia avrei voluto avere un prof, come te, inutile dirlo… e seguirei le tue lezioni se abitassi a Milano. Intanto le ascolto su youtube. Ti scrivo però per chiederti un favore.. C’è una persona che chiede venia : è un ragazzo che ti seguiva su twitter e che tu hai bloccato alcuni giorni fa. Scriveva risposte impertinenti ai tuoi tweet, fino a che tu, quel giorno devi esserti seccato, giustamente. Si chiamava “un tizio”, ora ha cambiato in “poco social”. Non lo conosco di persona, solo via twitter. Nei giorni seguenti, mi ha scritto spesso e ripetutamente menzionando il fatto che tu l’avessi bloccato. Lungi da me il volermi intromettere nelle tue scelte, ti dico solo che si tratta di una persona per bene, che si è innamorato della filosofia leggendoti nel tuo blog e mi ha anche scritto di essere certo che i tuoi insegnamenti sarebbero per alcuni di gran lunga più utili della psicoterapia. Dissente da alcuni tuoi ideali, ma ha riconosciuto di aver esagerato e se ne scusa. Ho capito che seguirti gli fa bene, nonostante i dissensi e credo proprio che ora stia male per questo blocco. Se non ne fossi sicura non ti starei ad annoiare con questo messaggio. Indi per cui, ti chiedo gentilmente di dargli un’altra possibilità e di riaccorglierlo, se puoi: “poco social @09oinotnA” . Concludo sperando che tu non blocchi anche me per averti importunato con questa intercessione :). Con affetto, fedele follower nel cinguettatore Julia Ollimpia Lavinia, “al secolo” Giulia Tamagnini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Diego Fusaro