Se vi è anche una sola possibilità della ricomposizione del governo gialloverde, essa va seguita incondizionatamente. Nell’odierna fase storica, è la sola possibilità per contenere l’avanzata famelica delle élites globaliste. Se, poi, l’alternativa è il giallofucsia del cosmopolitismo liberista pro-UE o il sovranismo liberista della signora Santanché, allora a maggior ragione va seguita.





“Non domandarci la formula che mondi possa aprirti, sì qualche storta sillaba e secca come un ramo. Codesto solo oggi possiamo dirti, ciò che non siamo, ciò che non vogliamo”. (E. Montale, Ossi di seppia)







(Visualizzazioni 746 > oggi 1)