Torino, “Sì Tav” e vessilli non dell’Italia, ma dell’Unione Europea del turbocapitale ad alta velocità. Pecoroni cosmopoliti sans frontières.


"Per chi intraprende cose belle è bello soffrire, qualsiasi cosa gli tocchi in sorte". (Platone, "Fedro")



(Visualizzazioni 4.369 > oggi 1)