“Esercito israeliano spara su manifestanti”. Vi siete indignati massimamente per le armi chimiche in Siria, senza nemmeno la certezza che realmente si dessero. E ora accettate a cuor leggero che Israele faccia una carneficina siffatta, davanti agli occhi del mondo intero? Il pensiero unico politicamente corretto procede in tal guisa, ormai lo sappiamo.


“Colui che non sa, non è libero perché di contro a lui sta un mondo estraneo, un al di là ed un al di fuori da cui dipende, senza che egli abbia fatto per sé questo mondo estraneo e senza quindi che egli sia in esso presso di sé come in ciò che è suo. L’impulso al sapere, la spinta alla conoscenza, dai gradini più bassi fino al gradino supremo della visione filosofica, nasce solo dallo sforzo di superare quel rapporto di non libertà e di appropriarsi del mondo nella rappresentazione e nel pensiero". (G.W.F. HEGEL, Lezioni sull'estetica)



(Visualizzazioni 960 > oggi 1)