O stolti o in cattiva fede: rientrate senz’altro in una di queste due categorie se non riuscite a capire per pigrizia intellettuale, per stoltezza congenita  o per qualche vile ragione di interesse,  che il neoistituito governo di Mario Draghi non rappresenta l’interesse dell’Italia, bensì l’interesse del capitale e delle sue classi extranazionali in Italia.  La nomina di Colao, in effetti, è la prova che dissolve ogni dubbio a riguardo.














(Visualizzazioni 112 > oggi 1)