Tag: africani

Smettetela di deportare africani

Smettetela di deportare africani dei lavoratori.


Rainbow left e immigrazione di massa

Di fronte alla deportazione di africani per conto del padronato cosmopolitico, un vero socialista dice “fermate il traffico di vite umane”. Un qualunque stolto della rainbow left neoliberista dice “porti aperti”, e il padronato cosmopolitico ringrazia per tanto servilismo.


Continua la deportazione di africani

Gli stessi che ora celebrano la deportazione di africani per “salvarli dai lager libici” sono gli stessi che hanno appoggiato l’aggressione alla Libia del 2011, che ha appunto prodotto i lager libici. Già questo basta a smascherare la loro volgare  narrazione gravida di liberismo: narrazione che nasconde dietro la retorica dell’accoglienza il vecchio vizietto del…


“Daremo lavoro a migliaia di africani”? No, li sfrutteranno senza pietà e abbasseranno i salari a tutti

“Daremo lavoro a migliaia di africani”? No, li sfrutteranno senza pietà e abbasseranno i salari a tutti


Il bardo cosmopolita dal sontuoso attico di Nuova York e i taxi in mare

In mare non esistono taxi, dice il bardo cosmopolita dal sontuoso attico di Nuova York,con i nerboruti della scorta da altri pagata. Infatti,non esistono i taxi, ma le navi private dei nuovi negrieri del capitale esistono eccome. Deportano africani in nome del nuovo colonialismo.


Missili francesi in Libia. Svelato il mistero delle migrazioni volute dai signori della guerra

Libia, missili francesi scoperti in una base del generale Haftar. L’occidente scatena guerre in Africa, costringe gli africani a fuggire, garantisce manodopera deportata al padronato cosmopolitico. Colonialismo 2.0.


I “militonti” fucsia appoggiano la deportazione di africani come nel 1999 il bombardamento della Serbia

I “militonti” delle sinistre fucsia pensano di “restare umani” e di essere rivoluzionari appoggiando oggi la deportazione di africani gestita dal padronato cosmopolitico, come pensavano di esserlo nel 1999 appoggiando il bombardamento imperialistico della Serbia.


La vicenda SeaWatch mi sembra si possa riassumere così – Luca Pantaleone

1) Tutti gli uomini hanno diritto a migrare per cercare una nuova casa. Se fossimo africani, una terra devastata da decenni di capitalismo occidentale sfrenato, faremmo lo stesso. 2) Tutti gli Stati hanno il diritto di decidere chi fare entrare o meno all’interno dei propri confini nazionali. Guai se non fosse così, regnerebbe il caos….


Cara Carola, se vuoi aiutare gli africani, costruisci in Africa ospedali e scuole. Non li deporti in Italia

Cara Carola, se vuoi aiutare gli africani, costruisci in Africa ospedali e scuole. Non li deporti in Italia


Deportazione di africani. Marx e Gramsci la contro le sinistre fucsia

Deportazione di africani. Marx e Gramsci la contro le sinistre fucsia


Diego Fusaro