Tag: brigate fucsia

La diabolica genialità dei padroni dell’arcobaleno

La diabolica genialità dei padroni dell’arcobaleno e delle brigate fucsia del politicamente corretto ed eticamente corrotto sta nel fatto che bullizzano in nome della lotta al bullismo, discriminano in nome della lotta alle discriminazioni e odiano in nome della lotta all’odio.


Le brigate fucsia colpiscono anche la statua di Kant

Le brigate fucsia non hanno risparmiato neppure Emanuele Kant. Del quale, ovviamente, non hanno mai letto un rigo.


Le brigate fucsia abbatteranno anche i nani da giardino?

Le brigate fucsia abbatteranno anche i nani da giardino?


Abbattere statue, storpiare inni nazionali. Le brigate fucsia

Storpiare gli inni nazionali rientra appieno nella stessa cornice teorica dell’abbattimento delle statue. E forse precede i roghi dei libri. Furia del dileguare, avrebbe detto Hegel. Brigate fucsia e camicie arcobaleno del politicamente corretto ed eticamente corrotto.


Ora le statue, domani? Nasce lo squadrismo fucsia

Quelle che stiamo vedendo contro le statue sono prove tecniche di un nuovo squadrismo. Ora le statue, domani gli umani. La svolta autoritaria in atto nel nuovo capitalismo terapeutico passa anche dalla formazione di masse di fanatici e facinorosi, che per comodità chiameremo le brigate fucsia, le camicie arcobaleno.


La malvagità del bene. Le brigate fucsia dell’arcobaleno

La malvagità del bene. Le brigate fucsia dell’arcobaleno


Le brigate fucsia

Le brigate fucsia


Le brigate fucsia dell’antifascismo hanno deciso che il convegno di domenica a Messina non va fatto. E noi lo faremo!

Le brigate fucsia dell’antifascismo hanno deciso che il convegno di domenica a Messina non va fatto. E noi lo faremo!


Il nuovo manganello algoritmico delle reti sociali

Dopo il manganello arcobaleno delle brigate fucsia, arriva ora il manganello algoritmico delle reti sociali. Avrete capito che nell’odierna epoca orwelliana l’antifascismo diventa il passepartout per poter usare metodi squadristi.


La coincidenza tra le grammatiche della new left fucsia e del padronato cosmopolitico

Chissà se le brigate fucsia della new left hanno coscienza del fatto che le loro parole coincidono con quelle dei padroni del capitale globalista? Porti aperti, libera circolazione, cosmopolitismo, più Europa, meno sovranità, più liberalizzazione dei costumi e dei consumi.


Diego Fusaro