I figli non sono merci on demand che si acquistano. Nascono dall’amore di un uomo e una donna. Li chiamate diritti civili. Sono i capricci delle classi possidenti cosmopolite.