Sul CASO BIBBIANO. Il punto decisivo è questo: l’assordante silenzio del clero giornalistico e del circo mediatico su questa vicenda abominevole. Il silenzio o l’abbaiare dei cani da guardia non è mai accidentale.