Il governo italiano è in questo momento come il Cile di Allende: rivendica la propria sovranità nazionale-popolare e intorno a sé tutti i potentati esteri, dagli euroinomani di Bruxelles ai Signori apolidi della finanza, si adoperano per rovesciarlo. In più, “in casa”, abbiamo tanti Pinochet nostrani pronti a vendere il Paese al potentato cosmopolitico delle…