Germania sconvolta: a Stoccarda, un profugo uccide a colpi di spada un automobilista dinanzi alla figlia di 11 anni. Stoccarda, la città di Hegel, ora con decapitazione annessa. Al di là del caso, parafrasando Brecht: “porti aperti!”. Chi l’ha scritto è già caduto.