Tag: cosmopoliti

Gian-Giacomo Rousseau rampogna a dovere i cosmopoliti

“Diffidate di quei cosmopoliti che vanno a cercare lontano nei loro libri i doveri che trascurano di svolgere nel loro ambiente. Come quel filosofo che ama i tartari, per essere dispensato dall’amare i suoi vicini”. (J.-J. Rousseau, “Emilio”)


Sì Tav, i pecoroni cosmopoliti sans frontières

Torino, “Sì Tav” e vessilli non dell’Italia, ma dell’Unione Europea del turbocapitale ad alta velocità. Pecoroni cosmopoliti sans frontières.


Ed è così che venne irrisa la stampa della società dello spettacolo

La società dello spettacolo e la massa dei pecoroni cosmopoliti che se le bevono tutte. Ora forse è chiaro come funziona la stampa: chiacchiera, curiosità equivoco. Un caro saluto a tutti, soprattutto ai fessi acefali che se le bevono tutte.


Il turboboldriniano Saverio Tommasi sta ovviamente con Riace

“Pensate a un tedesco che sposa una donna ebrea per salvarla dalla deportazione. Perché è questo che, più o meno, è successo a Riace”. Così il turboboldriniano Saverio Tommasi. Spiace vedere che questi amabili aedi cosmopoliti del pensiero unico sempre omettano la questione degli “interessi materiali” di marxiana memoria.


Diego Fusaro