Chi pensa altrimenti, chi dissente rispetto al nuovo ordine dominante non è più ostracizzato e diffamato “solo” come populista e complottista: da ora addirittura come “troll russo”. Il rimbecillimento di massa organizzato, la manipolazione capillare e la lobotomizzazione del gregge acefalo procedono con successo.