google.com, pub-1613741143817390, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Tag: dominati

Il sistema liberista vuole il voto dei sedicenni, per avere schiavi ideali

Perché vogliono il voto dei sedicenni? Semplice. Perché non sono ancora formati e per definizione non hanno coscienza critica. Sono meglio manipolabili e non hanno coscienza di classe. Sono dominati a livello materiale e di coscienza. Sono pronti a essere gli schiavi ideali, i manichini perfetti dell’ordine liberista, come la vicenda dei penosi scioperi per…


Lo spread e il latinorum dei preti del mercato

Lo spread, come lo chiama il latinorum dei nuovi preti del dio mercato (circo mediatico e clero intellettuale), non è altro che il terrore esercitato dalla classe dominante contro i dominati, affinché questi ultimi si adeguino alla volontà dei padroni sans frontières e non osino opporsi in alcun modo alla dittatura cosmopolita dei mercati.


Francia, arrestato il leader delle giubbe gialle. Ecco la democrazia repressiva

Francia, arrestato uno dei leader delle giubbe gialle: “Organizzava manifestazione non autorizzata”. La “democrazia” sussiste finché i dominati accettano “democraticamente” il dominio delle classi dominanti. Se non lo accettano, si avvia la “democratica” repressione.


Zingaretti, “servono nuove facce”. Le idee confuse però restano le stesse

La lettera di Zingaretti: “È tempo di cambiare, servono facce nuove”. Le idee (peraltro poche e confuse) restano le stesse: difesa a oltranza del capitale contro il lavoro, dei dominanti contro i dominati, dell’interesse globalista contro l’interesse nazionale.


La non trascurabile differenza tra Gramsci e Saviano

Dalla cella di Antonio Gramsci a Turi all’attico di Roberto Saviano a Nuova York. Uno parlava in nome dei dominati, l’altro in nome dei dominanti. È tutto qui il senso della tragicomica parabola degli intellettuali.


Diego Fusaro