google.com, pub-1613741143817390, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Tag: gay

“Caccia all’omo”. Il rotocalco “L’Espresso” sempre in prima linea nell’opera di distrazione di massa

“Caccia all’omo”. Il rotocalco “L’Espresso” sempre in prima linea nell’opera di distrazione di massa. Di più, nell’opera di orizzontalizzazione del conflitto tra sconfitti della mondializzazione, ora divisi e in lotta tra gay ed etero. Il capitale e i suoi strateghi se le studiano tutte pur di evitare che sorga una rivolta corale dal basso (modello…


“Ecco come si diventa transessuali”. Surreale Rai1 per i bambini!

Rai, Vladimir Luxuria ai bimbi di 10 anni: “Gay si nasce, ecco come si diventa transessuali”. Io non ho nulla contro Vladimir Luxuria, che anzi ritengo più intelligente di molti altri politici. L’ho anche conosciuta ed è stata una persona garbata e squisita. Solo mi permetto placidamente di rilevare che la televisione di Stato dovrebbe…


Nuova barbarie. Bimbi delle elementari costretti a scrivere lettere d’amore gay

“SCUOLE A MISURA D’OMO – CHOC IN INGHILTERRA: BAMBINI DELLE ELEMENTARI COSTRETTI A SCRIVERE LETTERE D’AMORE GAY”: ecco l’osceno nuovo ordine erotico genderizzato, teso a destabilizzare la mentalità collettiva dei popoli e a produrre il nuovo atomo unisex post-identitario.


Il bieco giochino delle sinistre fucsia

Il bieco giochino delle sinistre fucsia era da tempo noto: occuparsi di ogni profilo (gay, vegano, migrante, femminista, ecc.) che non fosse quello del lavoratore nazionale-popolare, massacrato dalla mondializzazione e abbandonato dalle sinistre esse stesse mondialiste. Ma oggi vi è una novità, un ulteriore passo nella macabra riconfigurazione neoservile delle sinistre al servigio del capitale:…


Gay pride Milano, l’ennesima pagliacciata postmoderna

#pridemilano Il gay pride nulla ha a che fare con la sacrosanta difesa dei diritti degli omosessuali. Con pagliacci sui trampoli e bardati in fucsia e arcobaleno, il  gay pride è un patetico fenomeno di adattamento postmoderno dei costumi al nuovo ordine globalista e post-borghese. Serve a destabilizzare la mentalità dei popoli, a ortopedizzarla in…


Diego Fusaro