A lamentarsi delle manganellate sono ora quelli del rotocalco turbomondialista La Repubblica, gli stessi per i quali, tuttavia, le manganellate subite dalle giubbe gialle in Francia non erano poi così degne di attenzione giornalistica.