Onore e gloria eterna al patriota socialista africano Sankara, assassinato il 15 ottobre 1987 dall’imperialismo, lo stesso che colpisce oggi l’Africa col colonialismo monetario e con le deportazioni umanitarie volute dal padronato cosmopolitico e difese dalle sinistre fucsia.