Gender X e identità migrante. Le nuove follie del turbogenderismo. Per produrre l’individuo unisex apolide e post-identitario, il consumatore perfetto, lo schiavo ideale.