Tag: italiano

Vogliono lo ius soli e, insieme, tolgono il voto ai nostri anziani

Gli stessi che vogliono lo ius soli per dare indistintamente la cittadinanza a chi non è italiano sono quelli che vogliono togliere il diritto di voto ai nostri anziani, che per l’Italia hanno lottato e che l’hanno resa migliore di quanto non sia oggi.


CATECHISMO POLITICO COMPLETO

 Eccovi, grazie al contributo di stimati lettori, un catechismo abbastanza completo delle verità di ripetizione per l’italiano d’oggi. Esistono verità di ragione, verità di fede, e verità di ripetizione. Quelle di ripetizione, che sono non tutte false, si costruiscono mediante la ripetizione incessante e pervasiva da parte di mass media e istituzioni. In parte, queste…


Se il 35 % degli studenti delle medie non capisce un testo di italiano…

Il 35 % degli studenti delle medie non capisce un testo di italiano. E per di più la società li accusa, fingendo di non sapere che questo è il necessario esito del rimbecillimento di massa generato dalla società reificata delle “3 i”, della “buona scuola”, dell’alternanza scuola lavoro, del “consumatore-studente ha sempre ragione”, dell’autonomia scolastica…


USCIRE DALL’EURO SENZA SE E SENZA MA. CHI TENTENNA E’ COMPLICE – Francesco Maria Toscano

Bisogna uscire dall’euro in fretta, e bisogna farlo senza ricorrere ad inutili furbizie ma pianificando a viso aperto una strategia che il cuore dell’impero franco-tedesco potrà soltanto assecondare o subire. Non è più possibile passare il resto dei nostri giorni ad elemosinare il consenso dell’idiota di turno, penso a tipi come Moscovici o Dombrovskis, pagato…


+Europa è fuori dall’Europa. Ecco l’ironia della storia di hegeliana memoria!

Anche la storia, diceva Hegel, ha la sua ironia. E così +Europa, non avendo raggiunto il 4 per 100, resta confinata nel perimetro nazionale italiano.


L’italiano in un museo? Parliamolo!

Sì, viva l’italiano. Buona l’idea di valorizzarlo. Oltre a metterlo in un museo, suggerisco di parlarlo. Evitando la barbarie della neolingua anglofona.


Diego Fusaro