Tag: Juncker

Anche l’euroinomane Moscovici vuole il governo giallofucsia. Ancora dubbi?

<<Ue, anche Moscovici in pressing: “Esperienza M5s-Pd va tentata”>>. Juncker, Oettinger, Moscovici. Tutta la Sacra Famiglia degli euroinomani vuole il governo giallofucsia. V’è qualcuno di tanto stolto da non avere ancora capito il perché?


Juncker elogia Conte paragonandolo a Tsipras. Può bastare?

Juncker elogia il Conte bis: “È come con Tsipras”. Ricordo a tutti, per cronaca, che Tsipras fu il traditore del suo popolo, del quale portò lo scalpo a Bruxelles. Voi capite, nevvero, cosa vuol realmente dire essere benedetti dal signor Juncker?


Juncker agli italiani chiede sacrifici, cioè sangue dei lavoratori e dei ceti medi

L’euroinomane Juncker a Conte: “Preoccupato per economia italiana. Servono altri sforzi”. Serve, cioè, altro sangue della classe lavoratrice e del ceto medio. Insomma, la solita ricetta di Bruxelles.


L’euroinomane Juncker: “la Tav va fatta”. Una ulteriore prova della assurdità della Tav

L’euroinomane Juncker: “la Tav va fatta”. Una ulteriore prova della assurdità della Tav


Greta Thunberg stringe la mano a Juncker e alla Lagarde. V’è altro da aggiungere?

Greta Thunberg stringe la mano a Juncker e alla Lagarde. V’è altro da aggiungere?


Juncker: “Euro a rischio”. Di rischi e sofferenze dei popoli non gli importa

Juncker: “Euro a rischio”. Di rischi e sofferenze dei popoli non importa nulla all’impenitente euroinomane di Bruxelles


L’ultima follia dell’euroinomane Junker

Tra una gaudente libagione e l’altra, Juncker stamane al parlamento europeo parla di nuovo di mega corpo di polizia (Frontex) per pattugliare i confini UE. L’obiettivo è chiaro: distruggere gli Stati sovrani nazionali come ultimi presidi della democrazia, imporre direttamente la dittatura dei banchieri apolidi di Bruxelles.


Junker e i diritti africani

«Staremo attenti alla salvaguardia dei diritti degli africani in Italia». Così parlò Juncker. Questa la priorità dell’Unione Europea. Mai i lavoratori, i salari, i diritti sociali. La terzomondizzazione dell’Italia è il loro obiettivo. Per sfruttare meglio, per creare competitività al ribasso nella classe che lavora.


Diego Fusaro