Tag: lavoratori

Liberi e Uguali al servizio della classe dominante

Gli istrioni di Liberi e Uguali, traditori di Gramsci, rappresentano la sinistra del costume al servizio della destra del danaro. Appoggiano Forza Italia per bloccare Foa. Vanno sulle Ong anziché andare nelle fabbriche dai lavoratori. Insomma, agiscono sempre e solo a beneficio della classe dominante e dei suoi interessi turbocapitalistici.  


Martina e il Pd traditore dei lavoratori lanciano la manifestazione contro il razzismo

Razzismo. Martina: “Grande manifestazione a settembre contro il clima d’odio”. Gli stessi che hanno tradito i lavoratori e di più li hanno massacrati a colpi di jobs act ora manifestano contro il razzismo. Sono antirazzisti in assenza di razzismo per non essere anticapitalisti in presenza di capitalismo. A settembre, però, non ora: dopo le meritate…


Martina del PD e il suo risibile “restiamo umani”

“Restiamo umani”, dice Martina per conto del PD. E infatti sono sempre rimasti umanissimi, soprattutto quando s’è trattato di massacrare i lavoratori a colpi di jobs act, austerità infelice e manganellate più o meno virtuali in nome del “ce lo chiede l’Europa”.


Gay pride Milano, l’ennesima pagliacciata postmoderna

#pridemilano Il gay pride nulla ha a che fare con la sacrosanta difesa dei diritti degli omosessuali. Con pagliacci sui trampoli e bardati in fucsia e arcobaleno, il  gay pride è un patetico fenomeno di adattamento postmoderno dei costumi al nuovo ordine globalista e post-borghese. Serve a destabilizzare la mentalità dei popoli, a ortopedizzarla in…


I rotocalchi mondialisti usano immagini forti per imporre la loro agenda

Sui rotocalchi nazionali è un susseguirsi di titoli lacrimevoli sul tema migranti. Quando vennero massacrati nel sangue i lavoratori a colpi di jobs act e riforma Fornero non una parola. Del resto, l’immigrazione di massa serve essa stessa a massacrare meglio i lavoratori: togliendo loro i pochi diritti sociali rimasti, abbassando mostruosamente i loro salari…


Immigrazione di massa, una delizia soprattutto per i lavoratori…

Sveglia, volgari populisti xenofobi! L’immigrazione di massa è una cosa di sinistra, buona e a beneficio delle classi deboli: deportare masse di schiavi africani nelle italiche metropoli, abbassando i salari, intasando i servizi pubblici (ancora per poco) come gli ospedali, aumentando le fila già numerose dei descamisados, giova agli operai di Mirafiori a Torino e…


Diego Fusaro