Tag: lavoro

Questione migranti: destra liberista deporta, sinistra libertaria accoglie

Vi è chiaro l’inganno? La Destra del Danaro deporta africani da sfruttare e con cui abbassare le condizioni generali del lavoro. La Sinistra del Costume, abbandonata la lotta di classe e divenuta serva, dice con le lacrime agli occhi che bisogna accogliere e aprire i porti.


Bonino e Fornero. I patetici pianti delle vestali del turboliberismo no border

Dopo il ridicolo pianto della Fornero, è ora la Bonino a lacrimare. L’ala destra liberista e l’ala sinistra libertaria sono sempre più simili. Sempre più unite nella riduzione del mondo al piano liscio del mercato deregolamentato, con annesso sfruttamento disumano del lavoro.


Zingaretti, “servono nuove facce”. Le idee confuse però restano le stesse

La lettera di Zingaretti: “È tempo di cambiare, servono facce nuove”. Le idee (peraltro poche e confuse) restano le stesse: difesa a oltranza del capitale contro il lavoro, dei dominanti contro i dominati, dell’interesse globalista contro l’interesse nazionale.


“+Europa”: la legge Fornero non si tocca. I servi del capitale

Già dalla postura della foto si vede l’acume di questi giovani della selfie generation, che hanno venduto testa e cuore al mondialismo acefalo. Non hanno diritto al futuro, al lavoro, alla famiglia, a un’esistenza dignitosa. Ma hanno più Europa e più selfie. Volete mettere?


“+Europa” inneggia al mercato Europa-Africa. Per abbassare i costi del lavoro!

Un unico mercato Europa-Africa, per poter far circolare preziosi carichi di lavoratori africani da pagare poco e con cui abbassare i costi del lavoro in generale. Il capolavoro della classe dominante cosmopolitica.


La ridicola prima pagina eurista de “Il Foglio”

Sulla prima pagina del rotocalco turboliberista “Il Foglio” campeggia nel titolo in prima pagina la ridicola locuzione “orgoglio del partito della moneta unica”. Sì, di quella moneta unica che ha spezzato le reni alla Grecia e distrutto lavoro e impresa in Italia.  


Diego Fusaro