Lo chiamano “debito pubblico” e lo combattono come tale: in realtà, sono scuole e ospedali, strade e servizi pubblici. La lotta liberista contro il debito pubblico è la lotta in nome della privatizzazione.