Tag: marx

Ravasi cita il Vangelo? Gli rispondo citando Marx

Ravasi cita il Vangelo : “Ero straniero e non mi avete accolto” (Mt 25,43). Gli rispondo citando Carlo Marx: “La sovrappopolazione costituisce un esercito industriale di riserva disponibile che appartiene al capitale” (K. Marx, “Il capitale”). Ancora una volta sto con Marx. Non è accoglienza: è deportazione di massa di nuovi schiavi.


Il rotocalco turbomondialista “Vision” attacca la nostra lettura del Gramsci

gramsci, filosofia, contro il capitale

Il rotocalco turbomondialista “Vision” attacca la mia interpretazione del Gramsci (cfr. Diego Fusaro, “Antonio Gramsci. La passione di essere nel mondo”, Feltrinelli). La mia inespiabile colpa è di porre in relazione la praxis del Gramsci con l’atto del Gentile. Dove starebbe, ordunque, l’errore teoretico da me commesso? Non è dato saperlo,ché i generosi recensori di…


Dalla talpa di Marx al martello di Nietzsche. Il dramma delle sinistre

La talpa marxiana, che scava sotterraneamente per far esplodere in via definitiva le contraddizioni che strutturalmente innervano il modo capitalistico della produzione è stata spodestata, nell’immaginario delle sinistre market-oriented, dal martello nietzscheano: esso abbatte, ridicolizza e trasvaluta tutti i valori che ancora confliggono con la dinamica dell’onnimercificazione e con il nuovo profilo dell’oltreuomo post-borghese, post-proletario…


Bicentenario nascita Marx, polemiche per la presenza di Juncker alle celebrazioni

Bicentenario nascita Marx, polemiche per la presenza di Juncker alle celebrazioni. In effetti, Junker è uno di quelli contro cui Marx ha combattuto per tutta la vita. a


Tutti assolti per i morti d’amianto alla Olivetti. Aveva ragione Marx…

Morti d’amianto all’Olivetti, tutti assolti. Qualcuno ha ancora dubbi sulla verità della tesi di Carlo Marx, secondo cui il diritto è legittimazione superstrutturale dei reali rapporti di forza?


Lavoro, già 151 vittime dall’inizio dell’anno

Lavoro, già 151 vittime dall’inizio dell’anno. La cosa sconcertante è la solitudine dei lavoratori, classe irrappresentata ormai dalle sinistre market-friendly, traditrici di Marx e di Gramsci.


Diego Fusaro